Agriturismo e Albergo Diffuso per Kumamoto





Riprendo dall’agenzia DIRE “Il modello italiano dell’agriturismo, consolidato e di successo, e quello più recente ma altrettanto promettente, dell’albergo diffuso. Il primo ha rivitalizzato intere aree rurali fornendo prezioso reddito aggiuntivo agli agricoltori (e la possibilità di una vacanza diversa e piena di stimoli per gli utenti). Il secondo ha letteralmente fatto rinascere splendidi e fascinosi borghi abbandonati e vuoti. Questi due innovativi modelli turistici italiani hanno attirato l’attenzione della prefettura giapponese di Kumamoto, circa 2 milioni di abitanti, situata sull’isola di Kyushu con capoluogo l’omonima città di Kumamoto.
Le principali istituzioni pubbliche e private, a partire dalla prefettura e dalla locale Higo bank, motore economico dell’area, hanno infatti manifestato un chiaro interesse nell’applicazione di questi modelli sul loro territorio. “Pensiamo a una applicazione del modello dell’albergo diffuso a Kumamoto come misura contro lo spopolamento dei borghi”, spiega alla DIRE Satoshi Tsuchiyama, amministratore delegato e direttore esecutivo della Higo Bank. Una prima applicazione potrebbe essere nell’isola di Iwajma, con l’intenzione di proporre “un modello di successo”.
Per affinare la conoscenza di questi innovativi modelli turistici “alcune aziende dell’isola di Iwajma verranno in Italia per studiarli”, spiega Tsuchiyama, quindi “il prossimo mese rappresentanti della prefettura di Kumamoto e di Higo bank saranno in Italia per studiare i vostri borghi rinati grazie al modello dell’albergo diffuso”.
(nella foto immagine della conferenza di presentazione del modello dell'albergo diffuso ad Amakusa, Kumamoto)
articolo ripreso da:
https://www.dire.it/02-10-2019/373756-foto-giappone-le-idee-italiane-per-kumamoto-agriturismo-e-albergo-diffuso/

Commenti

Post popolari in questo blog

31 maggio 1920. Raid Roma-Tokyo

In mostra la nascita dei rapporti tra Italia e Giappone

Conferenze in Giappone (ottobre - novembre 2019)