Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2018

Una conferenza all’Università Taisho di Tokyo

Immagine
Lo scorso 15 giugno ho tenuto una conferenza all’Università Taisho di Tokyo. Ora è stata pubblicata l’intervista, fattami poco prima della conferenza, per la rivista “地域人” (Chiiki-Jin) Ho tante persone da ringraziare per l’invito e l’accoglienza, in particolare il prof Shinichi Shimizu, Akinori ed Emi Hasegawa, e Yoko Tsumagari.
Ecco come la rivista ha presentato l'intervista con un tweet: 36号の巻頭インタビューは、イタリアのまちづくり「アルベルゴ・ディフーゾ」の提唱者・ダッラーラさんです。聞きなれない単語ですが、日本では少しずつ広がりを見せています。岡山県の矢掛町は今年、日本で初のアルベルゴ・ディフーゾを受けました。日本の町村にとってもヒントになるはずです。

Ecco il link per vedere la rivista online http://chiikijin.chikouken.jp/wp-content/uploads/2018/08/004-011_kanto.pdf




I Giapponesi? Gentili, ossequiosi e ospitali

Immagine
I Giapponesi? «Sono tutti gentili, ossequiosi, forse troppo – racconta Luigi Aresi, che vive in Giappone da un paio di anni, intervistato dall’Eco di Bergamo – nei luoghi pubblici regna ovunque il silenzio e la pulizia. Immaginavo Tokio come una metropoli caotica, invivibile, invece è paradossalmente una città a misura d’uomo, dove si vive benissimo, piena di verde, e dove modernità e tradizione, templi e grattacieli, si fondono in un paesaggio suggestivo e armonico». E aggiunge «Sono molto diffidenti. È davvero difficile stanare i loro sentimenti. Le donne sono generalmente più sorridenti, ma gli uomini sanno nascondere bene le loro emozioni e prima di darti fiducia, ti mettono alla prova. Nei confronti degli stranieri, poi, sono molto scettici, seppure di noi italiani apprezzano tante cose, soprattutto l’arte e il cibo (…) Eppure i giapponesi sanno essere anche molto ospitali: ci sono tante famiglie che danno alloggio ai turisti. Invece di andare in albergo, potrebbe essere un’esperi…